Chi siamo

La Chirurgia della scoliosi venne introdotta a Padova dal Prof.Alessandro Agostini, aiuto del Prof. Casuccio (Fondatore nel 1956 eDirettore della Clinica Ortopedica dell'Università di Padova sino al1979) nel 1965 dopo un soggiorno di un anno presso il Dr. Risser aPasadena (California). Negli anni si formò attorno al Prof. Agostini un piccolo gruppo di Medici (dr. Mammano, dr. Turra, dr. Ferraro, dr. Fabris Monterumici), che collaborarono assieme per molti anni, all'internodella Sezione Scoliosi della Clinica Ortopedica. Successivamente, dopola prematura morte del Prof. Agostini (1984), sotto la direzione del Prof. Vigliani, fu affidata al Dr. Fabris Monterumici la responsabilità del Servizio di Chirurgia Vertebrale aggregato alla I^ Clinica Ortopedica dell'Università di Padova; l'ambito di interesse professionale si ampliò progressivamente in quegli anni ad altre patologie della colonna vertebrale: spondilolistesi, fratture vertebrali, patologia degenerativa (artrosica) del rachide, instabilità vertebrali, neoplasie vertebrali, etc.

Dal 1986 iniziò l'utilizzo - sia per il trattamento chirurgico dellascoliosi, che per altre patologie vertebrali (fratture; spondilolistesi; ipercifosi etc.) - dello strumentario vertebrale ideato da Cotrel e Dubousset nel 1983. Tra il 1985 ed il 1986 il dr Fabris Monterumici trascorse lunghi periodi a Parigi presso l'ospedale S.Vincent de Paul seguendo gli insegnamenti del prof. Dubousset.

Negli stessi anni (1985) fu introdotto il sistema di stabilizzazione con placche di Roy Camille per il trattamento delle lesioni traumatiche del rachide cervicale e successivamente una tecnica originale (pubblicata successivamente sulla Rivista Internazionale Spine nel 1996 e riportata dalla autorevole Enciclopèdie Medico - Chirurgicale) per la cura chirurgica delle spondilolistesi lombo-sacrali.

Dal 2001 è stato introdotto l'utilizzo delle sostituzioni protesiche dei dischi intervertebrali, sia cervicali che lombari, nelle patologie degenerative discali. A tutt'oggi Padova può vantare la più ampia esperienza italiana in ambito di sostituzioni protesiche dei dischi intervertebrali lombari. Nell'ambito del trattamento incruento delle scoliosi e delle ipercifosi vengono utilizzati, oltre al corsetto Milwaukee, due corsetti corti, messi a punto nel 1981 dall'equipe del Prof. Agostini, di cui faceva allora parte il Dr. Fabris Monterumici.

medici

Nel giugno 2000, in seguito alla introduzione da parte della Regione Veneto, nella Legge Regionale di Programmazione Ospedaliera, di una Divisione di Chirurgia Vertebrale, è stata istituita presso l'Azienda Ospedaliera Università di Padova la Unità Operativa Complessa diChirurgia del Rachide affidata, in seguito a pubblico concorso, al Dr. Fabris Monterumici. Dal 2004 con delibera del Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera Università di Padova, l'Unità Operativa è stata dedicata alla memoria di Sandro Agostini. Attualmente l'equipe è formata dai Dr.i Costantini, Nena, Lo Scalzo, Finocchiaro, Sinigaglia. 

Dal Gennaio 2007  il reparto di degenza dell'U.O.C. di Chirurgia del Rachide "Sandro Agostini" si è strasferito al rinnovato VI° piano dell'edificio di Ortopedia dell'Azienda Ospedaliera.

I Medici dell'Unità Operativa di Chirurgia del Rachide sono Soci della Società Italiana di Chirurgia Vertebrale e della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia; il Dr. Fabris Monterumici è Socio della Scoliosis Research Society (USA), del Groupe International Cotrel-Dubousset e della European Spine Society ed è membro del Comitato di Valutazione (Referees board) della Rivista Nazionale Polacca di Ortopedia e Traumatologia (Chirurgia Narzadòw Ruchu iOrtopedia Polska). Dal 2007 il Dr. Fabris è Membro del Historical Committee della Scoliosis Research Society (USA).

CHIRURGIA DEL RACHIDE
Via Giustiniani, 2 - 35128 Padova
Telefono: 049-8213367 - 049-8213370 Fax: 049-8213366
E-mail: [email protected]

Edificio di Ortopedia
Reparto: 2 piano ala est
Ambulatori divisionali: piano terra ala est
Direzione e Segreteria: 1 piano ala est.